Carta di credito senza controllo Crif

Carta di credito senza controllo Crif

Carta di credito senza controllo Crif: quello che c’è da sapere

Può capitare a chiunque di essere in ritardo con un pagamento. Può avvenire a causa di un’urgenza improvvisa o di un incidente di percorso, che nella vita si presentano fin troppo frequentemente. Se il ritardo si lega al saldo di un prestito, si va solitamente incontro ad una segnalazione al Crif. Questo significa che il tuo profilo finanziario è considerato rischioso e per tale motivo ti sarà più difficile chiedere un finanziamento oppure ottenere una carta. Con questo articolo vogliamo rivelarti tutto quello che c’è da sapere per avere una carta di credito senza controllo Crif.




Segnalazione Crif: quando avviene

Il Crif è la Centrale dei Rischi Finanziari e ha come compito quello di curare la banca dati dei vari profili finanziari. Ogni profilo possiede un punteggio di affidabilità che può alzarsi o abbassarsi a seconda di diversi fattori, come la puntualità nei pagamenti.

Una banca che sta decidendo se concedere un prestito ad un richiedente, ha la facoltà di chiedere al Crif se il profilo del soggetto è rischioso, in modo da valutare i vantaggi e gli svantaggi.

Vieni segnalato nel momento in cui non effettui il pagamento. L’istituto di credito invia una lettera al richiedente che non ha pagato con la notifica che verrà segnalato se non effettuerà il pagamento entro 15 giorni. Naturalmente il profilo finanziario viene aggiornato e non bisogna temere di essere segnalati per sempre, se si riesce a saldare la rata, anche se in ritardo. Per 1 o 2 rate pagate in ritardo, la segnalazione ad esempio dura 12 mesi a seguito della regolarizzazione.

Anche se la segnalazione non è per sempre, se hai bisogno di una carta di credito non puoi certo aspettare 12 mesi, o 24 se il ritardo nel pagamento riguarda 3 rate. Fortunatamente esistono dei servizi che si rivolgono nello specifico ai segnalati e ai cattivi pagatori.




Esiste una soluzione?

Tra le carte più conosciute per chi è segnalato al Crif c’è la carta Viabuy, una carta conto personale che ha anche l’internet banking e che si può richiedere online senza la verifica della solvibilità e senza controlli bancari.

Viabuy può essere ricaricata tramite bonifico perché ha codice IBAN e ti permette di aprire il conto immediatamente dopo la richiesta della carta. Il servizio è sicuro e affidabile e utilizza il circuito Mastercard.

Questa carta prepagata è un’ottima soluzione per i cattivi pagatori ed è una carta di credito senza controllo Crif che offre un servizio eccellente e sicuro. Visita il sito ufficiale e scopri tutti i vantaggi della carta e del marchio, nonché il canone e il prezzo di apertura del conto.




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*