Prestito cambializzato senza garanzie, come ottenerlo

offro prestito cambializzato senza garanzie

Ci sono momenti nella tua vita in cui potresti affrontare una sfida o un problema, oppure vorresti solo toglierti uno sfizio e stai pensando di richiedere un prestito.

Il prestito è uno strumento finanziario che può risultare molto utile per moltissime persone, ed è spesso richiesto per diverse occasioni. Per esempio, potresti richiederlo in caso di acquisto di una nuova auto, di ristrutturazione di una casa, per estinguere un altro debito già acquisito. Altre volte accadono imprevisti nella vita, come un incidente, un infortunio o un danno ai propri beni che presenta delle nuove spese.
E cosa dire, invece, di avvenimenti importanti? Un matrimonio, una nuova nascita o una laurea sono occasioni in cui si vorrebbe festeggiare e fare regali importanti.

Per tutti questi motivi si potrebbe richiedere un prestito.
Sappiamo bene, però, che non è sempre facile ottenere un prestito di tipo “tradizionale”, ovvero la maggior parte dei prestiti offerti dalle banche e dagli istituti finanziari.




Ecco perché molte persone cercano un prestito cambializzato senza garanzie, perché è un tipo di prestito a cui possono accedere molti di noi, inclusi cattivi pagatori e protestati.

Vediamo come funziona, come si può fare per ottenerlo, e perché posso offrirti un prestito con cambiali tra privati del tutto sicuro e veloce, perfino a domicilio.

Tipologie di prestito

Esistono davvero tanti tipi di prestito diversi, che possono rispondere ad esigenze diverse. Alcuni di questi non richiedono garanzie, ma non tutti possono accedervi.
Ecco quali sono i tipi di prestiti più utilizzati che richiedono poche o nessuna garanzia.

Prestito d’onore

Molto utilizzato da studenti universitari e di scuole private, il prestito d’onore è una tipologia di prestito che richiede pochissime garanzie. Funziona in modo semplice: viene concesso un prestito in cui il garante non è la persona che lo riceve, bensì la scuola o un altro soggetto istituzionale (talvolta è lo Stato stesso).
Non necessita di ulteriori garanzie, ma è circoscritto a situazioni particolari.



Prestito con pegno

Come suggerisce il nome, il prestito con pegno richiede l’utilizzo di una garanzia chiamata “pegno”. Questo pegno può essere un bene di valore, il cui prezzo viene determinato dalla quantità di denaro richiesta.
Normalmente, non viene richiesta altra garanzia che non sia il pegno stesso. Il valore di questo bene ricopre l’intero prestito o è addirittura di valore maggiore; perciò, può essere per esempio un auto, dei gioielli o altri oggetti di grande valore economico.
Nel caso il debitore non riesca a pagare il prestito, il suo bene verrà pignorato e coprirà il prestito.

Cessione del quinto

Questa tipologia di prestito è molto popolare, ma può essere richiesta solo da certe categorie di privati. La cessione del quinto, infatti, richiede che il debitore sia un dipendente del settore pubblico o privato, o un pensionato. A seconda della categoria a cui corrisponde, verranno richieste garanzie diverse, di solito facili da presentare.
Per esempio, se si è un dipendente privato è necessario fornire la prova dell’assunzione con un contratto a tempo indeterminato, oppure l’ultima busta paga ricevuta. In altri contesti, le banche che offrono la cessione del quinto richiedono persone non pensionate, limitando così l’età di chi vorrebbe accedere a questi prestiti.
Ovviamente, diventa più difficile per chi è un lavoratore precario oppure lavora un part-time.



Prestito cambializzato

Il prestito cambializzato è un altro tipo di prestito in cui non vengono richieste garanzie. Questa modalità invece funziona utilizzando delle cambiali, che rappresentano la garanzia stessa che il debito verrà ripagato dal debitore. Molti istituti finanziari e privati offrono il prestito cambializzato, perché è una modalità flessibile che attrae molti privati che hanno avuto problemi con i prestiti tradizionali.

Che tipo di garanzie viene richiesto?

Quando si richiede un prestito, possono essere richieste una serie di garanzie. Perché succede questo? Il motivo è semplice: le banche o istituti finanziari che offrono il prestito vogliono essere sicuri che il debitore sia in grado di ripagare il prestito e anche gli interessi.

Per questo motivo il prestito non è sempre accessibile a tutti, e in particolare a chi ha già avuto problemi finanziari o in questo momento non abbia una fonte di reddito sicura.




Alcune delle garanzie richieste per i prestiti sono:

  • Busta paga, ovvero il documento che attesta la ricezione di uno stipendio. Talvolta possono essere richieste più buste paga invece che l’ultima ricevuta.
  • Crif, ovvero una funzione che permette alla banca di scoprire se il richiedente abbia una situazione finanziaria stabile o abbia avuto problemi con i prestiti in passato. Il Crif permette anche di verificare se il richiedente abbia fondi sufficienti in banca o uno stipendio (vedi busta paga). Inoltre, è un documento che attesta se in passato il debitore non abbia pagato prestiti o li abbia pagati in ritardo. Riesce perfino a testimoniare se abbia fatto richiesta di prestiti e questi gli siano stati rifiutati.
  • Contratto di lavoro. Alcune banche richiedono una prova che il richiedente sia coinvolto in un rapporto di lavoro. A seconda del tipo di prestito può essere richiesto un certo tipo di contratto per accedere al prestito; la maggior parte delle volte viene richiesto un contratto a tempo indeterminato.
  • Pensione, ovvero la documentazione che prova che il richiedente stia ricevendo regolarmente la sua pensione.
  • Documenti d’identità, solitamente richiesti da ogni tipologia di prestito per avviare le pratiche burocratiche e identificare il soggetto che richiede il prestito.
  • Garante, ovvero una persona che possa pagare il prestito nel caso il debitore non possa per svariate ragioni economiche. Non tutti i prestiti richiedono la presenza di un garante, e talvolta è possibile ma non obbligatorio. Per il debitore rappresenta una sicurezza in più.




Che cos’è il prestito cambializzato

Abbiamo visto come sia complesso richiedere un prestito, soprattutto se non si possono offrire garanzie come un contratto a tempo indeterminato o il Crif.

A questo punto, è impossibile richiedere un prestito? Per fortuna no, perché esiste una modalità che si chiama prestito cambializzato. È un tipo di prestito molto utilizzato da chi ha avuto difficoltà economiche in passato o sia considerato un cattivo pagatore.

I prestiti cambializzati non richiedono busta paga, Crif, né altri tipi di garanzie tradizionali. Si può richiedere un prestito con cambiali subito, attraverso i giusti canali.
Come funziona una cambiale? È semplice. Si tratta di un prestito in cui non vengono chieste le stesse garanzie di un prestito tradizionale. Le cambiali rappresentano un titolo esecutivo; ciò significa che se non venissero pagate il creditore potrebbe direttamente risarcirsi utilizzando il valore di alcuni beni personali del debitore (ben identificati in sede di stipula del prestito).
Nel caso il creditore non abbia beni di valore su cui fondare la garanzia del prestito cambializzato, può sempre richiedere l’accesso al quinto del debitore, ovvero una parte di stipendio o di pensione del debitore.




Molti di coloro che hanno bisogno di un prestito possono aver incontrato delle difficoltà in passato. A causa di queste difficoltà finanziarie, molti prestiti sono impossibili da ottenere, soprattutto dagli istituti bancari.

Ottenere un prestito con cambiali non è complicato, e soprattutto si può richiedere anche nel caso di prestito tra privati. Questo prestito potrà poi essere utilizzato per fare gli acquisti che desideri, senza limiti o restrizioni di ciò che potrai fare con il tuo denaro.
Per richiedere il prestito, dunque, hai bisogno di dare i tuoi dati personali come la carta d’identità, il codice fiscale, ed eventualmente anche il contratto di lavoro.
E’ inoltre necessario offrire una lista di beni su cui il creditore può rivalersi nel caso le cambiali non vengano ripagate.
Esiste anche la possibilità di dare il nome di un garante; nonostante questo non sia obbligatorio, permette al debitore di avere un’ulteriore sicurezza che il debito verrà pagato. Il garante, infatti, potrà pagare al posto tuo nel caso tu non sia impossibilitato. Il garante deve essere informato e accordarsi con te per prendere questo ruolo.



Perché richiedere un prestito senza garanzie

Il motivo per cui offro prestito cambializzato è che questo è accessibile da tutti. Privati che abbiano una situazione lavorativa che non è indeterminata, oppure che stiano già pagando altri prestiti in questo momento possono comunque chiedere un prestito con cambiali.

È molto difficile ottenere denaro da una banca o qualsiasi tipo di credito se sei un cattivo pagatore o se sei un protestato; puoi aggirare il problema grazie al prestito con privato, in cui non ti chiederò denaro in anticipo, né Crif o altri tipi di garanzie. Sei libero dunque di chiedere una somma che possa aiutarti nelle tue spese, e con il vantaggio di poterlo fare anche in situazioni economiche che le banche non considerano ideali.

È molto utile per chi non può offrire garanzie al momento, oppure ha già tentato di chiedere prestiti alle banche o agli istituti di credito tradizionali ed è stato rifiutato.
Il prestito con cambiali, inoltre, può essere consegnato in brevissimo tempo, anche in 24 ore, perciò puoi ottenere il denaro che ti serve anche in situazioni di emergenza (come, per esempio, per far fronte ad una spesa imprevista). Ti si è guastata l’auto e sei senza assicurazione, oppure hai una spesa medica imprevista? Queste situazioni possono essere risolte ottenendo il tuo prestito subito.



Prestiti cambializzati tra privati a domicilio

Se hai bisogno di un prestito con cambiali puoi rivolgerti a me. Offro prestiti cambializzati veloci, adatti ad ogni tipo di privato, anche protestati e cattivi pagatori.

Offro inoltre prestiti con cambiali a domicilio: non dovrai recarti in una banca lontana da casa, ma potrai ricevere tutto comodamente a casa tua nel giro di pochissimi giorni.
Grazie ad un accordo tra privati, potrai decidere la somma da richiedere, e le modalità del prestito, come interessi, modalità di pagamento, tempistiche, e così via.

Ovviamente il prestito non è un regalo, ma è un’alternativa interessante al prestito tradizionale delle banche. Potrai decidere in accordo, tutte le modalità di restituzione. Le cambiali potranno essere restituite comodamente su base mensile, senza tutte le garanzie tradizionali. Ecco perché offro un prestito cambializzato, anche per cattivi pagatori e protestati.

Ecco cosa devi fare per chiedere il tuo prestito: ti basta solo stipulare un accordo scritto con le generalità delle due parti, e le modalità del rimborso. La restituzione avviene tramite le cambiali, con assegno o bonifico bancario. Sono un privato serio, che può venire incontro alle tue esigenze personali, e consegnare il tuo prestito in tutta Italia in pochissimo tempo.



Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*