Prestiti con contratto di 6 mesi

Prestiti con contratto di 6 mesi

Prestiti con contratto di 6 mesi

Prestiti con contratto di 6 mesi: è possibile richiederlo?

Non tutti hanno un lavoro stabile proprio per queste ragioni la loro busta paga non può dare molto garanzie. Ci sono molti precari o dipendenti con contratto a termine che non conoscono quale sarà il loro futuro e non possono dire con certezza che continueranno ad avere la stessa busta paga. Gli istituti di credito difficilmente erogano grandi prestiti a questi soggetti poiché danno poche garanzie, non hanno uno stipendio stabile né tantomeno una pensione e nella maggior parte dei casi non hanno un patrimonio così elevato che possa fare da garanzia.

Ci sono dei casi in cui però gli istituti di credito decidono di finanziare soggetti con contratto a termine. Ad esempio potrebbero erogare un prestito e proporre una restituzione di esso in 6 rate,quindi nella stessa durata del contratto di lavoro. Il prestito massimo che in genere viene erogato in questo modo, date le poche garanzie, è di 3000€, proprio per questo molte persone si rivolgono spesso ai prestiti tra privati.

Quali sono i problemi che sorgono?

Quando si parla di prestiti con contratto di 6 mesi la situazione è piuttosto complessa. Infatti l’ultima rata del prestito dovrà essere restituita prima della scadenza del contratto lavorativo. Se questa cadrà dopo difficilmente gli istituti finanziari saranno disposti ad erogare un prestito. Come puoi ben immaginare quindi per richiedere un prestito con 6 rate, dovresti richiederlo nel momento in cui sei appena assunto o prima dell’assunzione perché non ce la faresti altrimenti con le tempistiche.

Quindi i prestiti con contratto di 6 mesi sono sicuramente molto difficili da ottenere tuttavia ci sono due situazioni in cui potresti ottenerli lo stesso.

  • Datore di lavoro garante: il datore di lavoro potrebbe dare garanzie alla banca o all’istituto di credito e assicurare la tua posizione. La garanzia da parte del datore di lavoro ti potrebbe consentire di ricevere il prestito anche se il contratto finisce prima dell’ultima rata;
  • Famigliari garanti: la soluzione sempre più spesso adottata, quando un genitore con un lavoro stabile o una pensione garantisce il prestito del proprio figlio. Il famigliare può essere anche un parente.

Se quindi hai un contratto di 6 mesi esiste un metodo per richiedere il prestito ma devi agire di anticipo. Non perdere quindi altro tempo e agisci per richiederlo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*