Prestiti per nuove partite IVA

Prestiti per nuove partite IVA

Prestiti per nuove partite IVA

Prestiti per nuove partite IVA: come ottenerli

Chi avvia un’attività economica in Italia deve essere in possesso di una partita IVA. Molte volte i costi di un avvio di un’attività possono essere molto importanti proprio per queste ragioni i prestiti per nuove partite IVA potrebbero essere uno strumento necessario e fondamentale per raggiungere al meglio i propri obiettivi imprenditoriali.

Questa è un’area molto complessaperché ci sono numerose differenze che andremo a snocciolare nel dettaglio in questo articolo.

Quali sono i prestiti per nuove partite IVA?

Se la partita iva ancora non è stata aperta, si può accedere a dei finanziamenti imprenditoriali che ti permettono di fare questo primo passo. Ci sono molti bandi con cui si possono avere dei finanziamenti proprio in questo ambito, addirittura se si è già in possesso di una partita iva non sarà possibile accedere ad essi. Quelli più famosi sono sicuramente il prestito d’Onore di Invitalia e anche Resto al Sud, che finanzia soprattutto le attività imprenditoriali nel meridione Italiano. Non avere partita iva non significa non aver mai posseduto una partita iva ma che non si è stati titolari di una negli ultimi 12 mesi.

Cosa succede se la partita iva è aperta da poco?

Ci sono diverse tipologie di finanziamento per le partite iva aperte da poco tempo. Infatti una di queste riguarda le persone che hanno meno di 29 anni, si chiama Selfemployment di Garanzia Giovani. Se la partita iva è inattiva negli ultimi 12 mesi, cioè non ci sono state transazioni si avrà diritto di ottenere questo finanziamento. Anche il bando Nuove Imprese aTasso Zero si rivolge a quelle società di capitale e di persone costituite da meno di 12 mesi. Queste società devono avere una contabilità separata oppure essere delle attività che ancora non sono state avviate. L’unico criterio in quest’ultimo caso da rispettare è che l’attività venga comunque avviata entro 45 giorni dall’accettazione della richiesta.

Associazione Confidi

Infine Confidi è un’associazione di categoria che permette di ottenere dei prestiti a tutti coloro che sono associati per la fase di start-up quindi di avvio delle loro attività. Se un soggetto non appartiene a questa associazione comunque può rivolgersi ad essa per ottenere il finanziamento. Ovviamente per ottenere i prestiti per nuove partite IVA bisogna rispettare i requisiti richiesti. 

Quindi in base alla situazione in cui ti trovi non ti resta che scegliere la situazione migliore per soddisfare le tue esigenze economiche rivolte all’avvio della tua nuova attività economica.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*